martedì 29 aprile 2014

STORIA DI MARNATE


Particolare della mappa della Pieve di Olgiate Olona redatta in occasione della visita di San Carlo nel 1574 (archivio curia diocesana) 
L'antichità celtica

Il Medio Olona tra il XIV e il XIII secolo è ricompreso nell'area della cultura detta della Scamozzina. Di quel periodo i reperti archeologici sono rari e di difficile catalogazione. I primi insediamenti stabili e documentati nel Medio Olona risalgono al XIII secolo a.C. quando il nostro territorio fu colonizzato da popolazioni celtiche  che introdussero l’uso del ferro e diedero vita,  prima alla Cultura di Canegrate (XIII secolo a.C) e poi alla Cultura di Golasecca (IX-IV secolo a.C).  


lunedì 28 aprile 2014

CAIRATE: IL MONASTERO DI SANTA MARIA ASSUNTA

  
Il chiostro del monastero di Santa Maria Assunta a Cairate (olonaweb 13 aprile 2014)
 
Il complesso monastico di Cairate su fondato dalla nobile longobarda Manigunda nell'VIII secolo d.C.  su una più antica costruzione tardo-antica, forse una villa o una fortificazione. Nel 1176 il monastero ospitò l'imperatore Federico Barbarossa prima della battaglia di Legnano.
Tra i progetti di utilizzo del Monastero spicca quello di farne un museo dedicato alla cultura longobarda.

giovedì 24 aprile 2014

CASTELLANZA: FESTA DELLA MAMMA 2014

Il programma della Festa della mamma 2014 a Castellanza

FELICE MUSAZZI: LA SCALA E' MOBILE

Il dvd della Video Crown (2006) della rivista "La scala è mobile"

Il dvd propone l'ultimo lavoro teatrale di Felice Musazzi e dei Legnanesi. Felice Musazzi dopo un periodo di riflessione seguito alla morte di Tony Barlocco, ritorna sulla scena immaginando che Mabilia sia in America e abbia mandato in Lombardia  suo figlio John, a  cui Teresa e Giovanni mostrano la vita nei cortili e in fabbrica.
La rivista La scala è mobile debuttò nel 1987 e fu subito campione d'incassi. Fra gli attori anche un giovane Antonio Provasio che raccoglierà dopo dieci anni l'eredità di Felice Musazzi.

mercoledì 23 aprile 2014

MARIO BENETTI & MELE SPINTE: CURAM


La copertina del cd Curam di Mario Benetti & Mele spinte, 2006 Discopiù
 

E' il secondo ed ultimo album di Mario Benetti & Le Mele spinte. Un lavoro di buon livello che dimostra ancora una volta che negli ultimi decenni la buona musica è stata prodotta da piccole case discografiche e composta e suonata da musicisti "locali".

martedì 22 aprile 2014

MAURO COLOMBO, LUCA FANTINI: OLONA, UN FIUME

Olona, un fiume, regia di Mauro Colombo e Luca Fantini, musiche Alessandro Boriani, fotografia di Luca Fantini. Durata 52 minuti, anno di produzione 2004. Il documentario è dedicato alle terre dimenticate.

Il documentario narra dell'Olona in agonia con la voce della gente del fiume e con quella di tecnici e studiosi.  Di grande valore umano le testimonianze di Olimpio Bosetti, mugnaio di Fagnano Olona, di Serafina Danda e Giuseppe Gherardi, pastori di Lonate Ceppino, di Adriano Mariani di Pero. Fra gli studiosi citiamo Piero Airaghi di Rho, storico e Cesare Puzzi, veterinario ittico

lunedì 21 aprile 2014

ROBERTO CORBELLA, MASSIMO CENTINI: LA STREGONERIA IN INSUBRIA

Roberto Corbella, Massimo Centini, La stregoneria in Insubria, Macchione editore, 2010

Con questo post ricordiamo un serio e preparato ricercatore recentemente scomparso, Roberto Corbella (1940-2013). Il saggio, che accoglie anche contributi di Massimo Centini, ricostruisce  e documenta il fenomeno storico che va sotto il nome di stregoneria e che altro non era che la  cura di malattie con metodi "non ufficiali", quali ad esempio erbe medicinali. 
Dalla lettura del libro si apprende che sia San Carlo Borromeo che suo cugino Federico Borromeo, entrambi arcivescovi di Milano e venerati  dalla Chiesa Cattolica, torturano e mandarono al rogo decine di povere donne accusate ingiustamente di stregoneria. Il libro ricostruisce e ben documenta numerosi episodi raccapriccianti.

domenica 20 aprile 2014

CANTI D'AMORE E GUERRA DEI LANZICHENECCHI

Cd con libretto con i canti tradotti. Probabili registrazioni degli anni Sessanta

Nell'immaginario collettivo i lanzichenecchi rappresentano una sorta di diavolo. Da questa raccolta di canti emerge invece una realtà poetica di grande spessore, in particolare l'amore per la libertà e la vita a contatto con la natura.

giovedì 17 aprile 2014

OLONAWEB VI AUGURA BUONA PASQUA

Immaginetta ricordo della S. Comunione Pasquale. Parrocchia Sant'Ilario di Marnate, 1954

martedì 15 aprile 2014

lunedì 14 aprile 2014

PRO LOCO CAIRATE: LA STORIA SCORRE SUL FIUME

Pro Loco Cairate, La storia scorre sul fiume, 2006

 
Un libro che la "Pro Loco" Cairate ha voluto per approfondire nel segno della propria tradizione, la conoscenza del nostro territorio e del nostro passato. E' un invito a ritrovare le nostre radici, ripercorrendo un itinerario insolito che ci porta a scoprire le tracce degli "antichi mulini" presenti nella nostra valle, Questo studio va quindi ad arricchire un percorso iniziato 3 anni fa, con un libro "Un'oca, na pola, un fiaschet ea me pola" seguito dal sentiero delle fontane, con queste nuove testimonianze di vita vissuta lungo il fiume Olona.
 
Tratto dalla presentazione del volume

domenica 13 aprile 2014

MARNATE: CHIESA DI SANT'ILARIO


La chiesa di Sant'Ilario a Marnate in una fotografia degli anni Cinquanta. Sul lato sinistro si può ancora vedere "a curti dul curadu", demolita agli inizi degli anni Sessanta. Il campanile centrale fu ideato e progettato dall'architetto marnatese Camillo Crespi Balbi.


La chiesa di Sant'Ilario, di probabile origine longobarda,  nacque come piccola chiesa devozionale dedicata al culto di Maria. La prima testimonianza documentata  della chiesa risale alla metà del XIII secolo. Essa viene citata come chiesa Santa Maria e Sant'Ilario da Goffredo da Bussero nella sua opera "Liber Notitiae Sanctorum Mediolani". 


sabato 12 aprile 2014

FLORA PRIMAVERILE IN VALLE OLONA

 
Flora primaverile in Valle Olona ( aprile 2014 olona web)
La bellezza è nelle piccole cose e nei gesti quotidiani (Chiara)

venerdì 11 aprile 2014

Giò Desfàa e i Fiò de la serva: Pécc sota 'l tècc

La copertina del primo cd di Giò Desfàa e i Fiò de la serva
Giovane gruppo del luinese che, dopo aver fatto la gavetta come cover band di Davide Van de Sfroos, ha registrato il suo primo album composta da 12 brani originali.

giovedì 10 aprile 2014

MARNATE: IL "RUM"




Foto anni Cinquanta. Don Paolo Scazzosi con le nuove campane. Don Paolo fu parroco di Marnate dal 1948 al 1963. (archivio P. Airaghi)
Fino a qualche decennio fa a Marnate era ancora viva, grazie alla signora Piera, la perpetua di don Giuseppe, la tradizione di suonare la campana (sunà ul rum) in vista di un temporale. Il suono delle campane era abbastanza semplice e simile a quello delle "campane a morto".
Il termine "rumà" o "fa rumm", come indica il vocabolario del Cherubini, significa infatti minacciar burrasca.

martedì 8 aprile 2014

MARNATE: LA COMPAGNIA DIALETTALE MARNATESE



Una scena teatrale della Compagnia dialettale marnatese.  (archivio Rossini)

La Compagnia dialettale marnatese nasce negli anni Cinquanta sotto la regia  di Mario Della Bella, autore anche dei testi.
Fino agli Settanta la compagnia mette in scena al Cinema Tiglio riviste dialettali che si ispirano al mondo lombardo e che riscuotono un grande successo sia a Marnate che nei paesi vicini.

lunedì 7 aprile 2014

VALLE OLONA: L'ASSALTO AL MAGAZZINO MILITARE

Via Lazzaretto a Marnate. Lo scenario dell'assalto al Magazzino come si presenta oggi (olonaweb)


Per i nostri paesi uno degli episodi più drammatici della Seconda Guerra mondiale  fu l'assalto al magazzino dell'aviazione di Marnate. 

sabato 5 aprile 2014

TOMMASO GROSSI: MARCO VISCONTI

Tommaso Grossi, Marco Visconti, ristampa 1972 della prima edizione 1968, Fratelli fabbri editori.  Riduzione a cura di Attilio Carpi. La bella foto  vintage di copertina "ritrae" Bice del Balzo, protagonista della vicenda (biblioteca olona web)

Il romanzo di Tommaso Grossi è stato pubblicato nel 1834. Narra le vicende dell'amore di Bice del Balzo con Ottorino Visconti, relazione osteggiata da Marco Visconti, anch'esso innamorato della bella ragazza lombarda. Il romanzo è ambientato nel Ducato di Milano nell'anno 1329. Numerose le località citate. Oltre a Milano, Limonta, Gallarate, Rescaldina, Castelletto, Rosate.

venerdì 4 aprile 2014

GIULIANO CERANA: A STRÁ DI GÓSS


A Stráa di Góss, disegno di Giuliano Cerana

Giuliano Cerana è nato a  Marnate nel 1935. Cultore di storia e tradizioni locali, ha raccolto per anni documenti e notizie di Marnate che hanno reso possibile la pubblicazione, nel 1981, del libro “Marnate”.  La poesia di Cerana ci parla del buon tempo antico, quando Marnate era un piccolo borgo di campagna.  Il ricordo trasforma i momenti vissuti in piccoli affreschi che catturano mirabilmente attimi di vita passata.

martedì 1 aprile 2014

MARNATE: ANNIVERSARIO PRESENZA SUORE

La locandina dell'evento di domenica 6 aprile a Marnate

Dal 1924 le suore dell'ordine di Santa Maria Rossello sono presenti a Marnate. In occasione del 90° della loro presenza sarà allestita una mostra fotografica con le loro foto. Ha confermato la sua presenza anche suor Adriana.